You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your experience.

None
Back to blog

Positive and green

Essere un’azienda bio, oggi

Come capire, in un mercato vasto come quello Bio, a quali prodotti affidare la cura del proprio corpo?


Il settore della Biocosmesi è fonte di grandi equivoci e informazioni a volte troppo frammentarie, a causa del fatto che non esiste una precisa legislazione sugli standard da rispettare per essere considerati un’azienda Bio. Nessuna legge, al momento, definisce infatti quando un cosmetico può essere definito Biologico, ed è per questo che lo stesso termine Biocosmesi spesso può indicare prodotti con caratteristiche molto diverse tra loro. Negli anni gli enti certificatori hanno redatto disciplinari privati che differiscono tra loro, alcuni in minima parte, altri in maniera sostanziale. Ecco che quindi, a seconda dell’organismo certificatore, il termine Biocosmetico può assumere significati diversi.
 

Cosmetici Bio e Naturali: facciamo chiarezza

La ricerca in campo cosmetico ha permesso di arrivare a standard qualitativi e di efficacia molto alti, anche per i cosmetici biologici e naturali. Un cosmetico Bio è un prodotto per la cura della persona formulato con sostanze naturali, come fitoestratti o acque floreali che provengono dalla distillazione di piante aromatiche, oli vegetali, oli essenziali e che non contengono siliconi, paraffina, vaselina e conservati come parabeni. A differenza dei cosmetici tradizionali, i cosmetici biologici contengono elevate percentuali di ingredienti naturali, prediligono materie prime del territorio, con grande attenzione alla qualità e alla sostenibilità.

I cosmetici Biologici rappresentano la scelta verso lo sviluppo sostenibile. Biologico non significa solo naturale, ma anche sano ed ecologico, poiché realizzato con ingredienti prodotti nel pieno rispetto della persona e della natura. Nella biocosmetica, infatti, tutto il processo avviene prendendo in considerazione l’intero ecosistema agricolo, promuovendo e difendendo le biodiversità. Scegliere un cosmetico Biologico, quindi, tutela e salvaguarda l’ambiente, gli animali e le persone.
 

Cosmetici Naturali: come sceglierli

Nella scelta di un prodotto naturale, la lettura dell’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, la denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti presenti all'interno di un cosmetico) aiuta a capire quali siano gli ingredienti con cui è stato realizzato. L’attenzione all’INCI ed una maggiore conoscenza degli ingredienti stessi può aiutare dunque a comprendere quali sostanze entrano in contatto con l’organismo, difendendone dunque i delicati equilibri interiori, senza tralasciare gli indubbi benefici per il sistema naturale esteriore. Prendersi cura della propria pelle e dei propri capelli con prodotti naturali non è dunque solamente un vezzo estetico, ma una scelta per la propria salute e quella degli altri.
 

Quali linee sceglie di seguire Sapone di un Tempo

Sapone di un Tempo cerca quotidianamente di rendere Innovazione e Sostenibilità non solo concetti astratti ma un futuro a cui tendere. Fermamente convinta che non esista sviluppo senza ricerca ed innovazione, la direzione aziendale ha fatto della ecosostenibilità la propria filosofia. Si prediligono infatti materie prime naturali, ove possibile provenienti da coltivazioni biologiche e lavorazioni a basso impatto ambientale.

Un’azienda che si occupa di Cosmesi Naturale e Biologica deve divenire parte attiva ed integrante del mondo produttivo virtuoso e rispettoso dei cicli naturali dell’ecosistema. Tale impegno è comprovato dalla scelta di intraprendere di seguire il “Disciplinare Tecnico Biocosmesi di Suolo e Salute”, per dare ai propri clienti la garanzia non solo che i prodotti siano di effettiva qualità Naturale e Biologica, ma che tutta la filiera produttiva garantisca standard qualitativi ecologici ed ecocompatibili.

Per ottenere la certificazione Biocosmesi Suolo e Salute vengono effettuati severi controlli non solo sul cosmetico stesso, ma su tutta la filiera: solo dopo l’esito positivo dell’ispezione, il Comitato Tecnico di Suolo e Salute delibera la conformità dell’azienda ed emette un Certificato di Conformità Biocosmesi.

Con l’acquisto di un prodotto certificato Biocosmesi si acquista la garanzia sia che il prodotto sia stato debitamente controllato e quindi certificato, sia che tutto il “ciclo di vita” risponda a criteri di sostenibilità ecologica.

Sapone di un Tempo è un'azienda certificata anche tramite il disciplinare “Vegan Attitude for Cosmetics”. Nonostante il veganismo costituisca uno stile di vita oramai consolidato, la certificazione vegana non è ad oggi, così come la biocosmesi, destinataria di una normativa specifica. La conformità del prodotto al veganismo è quindi affidata ad organizzazioni operanti nel settore che operano sulla base di autocertificazioni o tramite disciplinari privati a struttura volontaria. “Vegan Attitude” nasce dalla necessità di perseguire una comunione di intenti di domanda e offerta, così da creare un reciproco valore aggiunto: trasmettere il valore dell’azienda che intende impostare il proprio processo coerentemente alla scelta vegana e garantire ai consumatori un prodotto autenticamente vegano. Non tutte le linee produttive sono Vegane, ma in tutte le produzioni l’azienda applica criteri di rispetto e sviluppo responsabile ed ecosostenibile.