You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your experience.

None
Back to blog

Consigli e curiosità

Dalla tradizione dei maestri saponai, Sapone di un Tempo

Nel corso dei secoli il sapone è stato utilizzato per lucidare i capelli, lavare la lana nelle industrie tessili, come unguento per lenire le infiammazioni e addirittura per tingere la capigliatura. 
Tante sono le ​curiosità​ legate al sapone: eccone raccolte alcune!
 

Le origini del sapone

Le sue origini risalirebbero alla Babilonia del 2800 a.C.. Se ne parla anche nel papiro egizio di Eberes, dicendo che fosse prodotto unendo oli e sali alcalini ed utilizzato solamente per la pulizia dei tessuti, dato che allora risultava troppo aggressivo per la pelle.


Come funziona?

Il sapone deterge rendendo solubili in acqua quelle sostanze che altrimenti non lo sarebbero, come sporcizia e batteri. Le sue molecole, sciogliendosi in acqua, formano micelle che catturano e portano via lo sporco, che ha solitamente una struttura oleosa.


Le Soap Opera

Questo genere televisivo, molto in voga negli anni ‘30, prende il nome dai tipi di prodotti che venivano pubblicizzati nelle prime produzioni americane: detersivi e saponi, dedicati principalmente al pubblico femminile.


Segreti dalla Gallia

Lo scrittore romano Plinio il Vecchio descrive l'usanza dei Galli Germani di utilizzare il sapone per rendere i capelli lucidi o per tingerli. Questo curioso impiego è riportato anche nella definizione etimologica latina ​sapo-sapō​n​is:“miscugliodigrassiecenereper tingere i capelli di rosso”.​ Lo scrittore deve esserene rimasto davvero incuriosito, dato che presso i romani il sapone non veniva utilizzato!


Savòn!

I primi laboratori artigianali nascono nella zona compresa tra Liguria, Sud della Francia e Spagna. Savona e Marsiglia divennero i centri più importanti della produzione di sapone, seguiti da Genova e Venezia che potevano reperire le materie prime grazie al commercio marittimo. Una curiosità: sembra che il nome della città di Savona derivi proprio dal termine ligure ​savòn, ​sapone!


Una città dedicata al sapone

Il pittoresco villaggio di Port Sunlight attira ogni anno moltissimi turisti, grazie alla sua bellissima architettura inglese. Vi è però una curiosità legata alla sua costruzione: William Lever, un industriale che produceva sapone, scelse un luogo per costruire la sua fabbrica. Costruì poi il villaggio, per dare una casa a tutti i suoi dipendenti, e lo chiamò Port Sunlight come il suo marchio di sapone di maggior successo.


Il sapone nella modernità

Il chimico Leblanc, alla fine del XVII​ ​secolo, scoprì come ottenere soda di buona qualità dal sale comune, permettendo al sapone di essere disponibile in grande quantità e a basso prezzo. I successivi progressi furono fatti nel corso del XIX​ ​secolo, quando studi chimici più approfonditi posero le basi per una fabbricazione su larga scala a basso impatto ambientale grazie a Ernst Solvay.

Oggi, il sapone artigianale realizzato con ingredienti naturali è un prodotto molto richiesto ed apprezzato, grazie alle varie composizioni di ingredienti e profumi che vengono impiegati per la sua realizzazione.


Sapone di un Tempo

Sapone di un Tempo è un’azienda che nasce nel 2009, quando Michele Danieli rileva un antico saponificio artigianale. In pochi anni lo trasforma e lo espande, per creare con i suoi collaboratori l’azienda com’è oggi: un’impresa giovane e dinamica profondamente radicata nel proprio territorio. Le Marche, con le loro forme collinari che affacciano sul mare al centro dell’Italia, sono fonte di ispirazione e di una vastità di eccellenti materie prime: vigneti, olivi, colture floreali e piante officinali si sviluppano su larga scala in questo luogo in cui il clima è mite tutto l’anno.

L’offerta di prodotti genuini, ecologicamente rispettosi dell’ambiente e realizzati con ingredienti naturali è la forza dell’azienda. “Buoni per l’uomo, buoni per l’ambiente”: ecco come desiderano che siano i loro prodotti, al fine di realizzarli con materie prime naturali, biologiche e sostenibili.

Il sapone naturale Sapone di un Tempo è realizzato secondo la tradizione secolare dei maestri saponai. Con lavorazioni fatte a temperatura ambiente, maturazione a cielo aperto in recipienti di legno, taglio e rifinitura manuale,​ ​il sapone mantiene inalterate le proprietà dei suoi ingredienti e la sua schiuma soffice è adatta anche alle pelli più sensibili.
Con il tempo, l’azienda si è specializzata anche in cosmetici biologici per ​Skincare​ e Haircare​,​ oltre a ​Burri​ e ​Oli essenziali​, andando incontro ai desideri di tutte le persone.
 

Scopri tutti i nostri saponi naturali