Idrolati

Gli idrolati o acque aromatiche si ottengono per distillazione delle piante officinali raccolte fresche in modo da conservare tutte le loro proprietà benefiche. Durante la distillazione della pianta si ricavano due sostanze: l’idrolato e l’olio essenziale. L’idrolato è la fase acquosa raccolta all’uscita dell’alambicco di decantazione. Un’acqua aromatizzata che ha immagazzinato minime quantità dell’olio essenziale stesso, e le sue molecole idrosolubili dando origine ad un prodotto jolly dalle molteplici proprietà.

Un idrolato può funzionare da tonico, è ottimo anche come semplice gesto di pulizia del viso. Idrolato di Lavanda per la pelle grassa, Idrolato di Fiori d’Arancio per la pelle secca o per distendere il viso, l’Idrolato di Rose per illuminare. Possono essere inseriti in maschere di bellezza, usati come lozioni per capelli grassi o secchi a seconda della pianta, tonici doposole per rinfrescare e lenire la pelle di tutto il corpo.